Titolo: Restauro 3D e tour virtuali per conoscere le origini del castello Angioino
Data: 15/02/2018 Fonte: Lecce Prima
Questa news è stata letta: 249 volte

Restauro 3D e tour virtuali per conoscere le origini del castello Angioino

News: GALLIPOLI - Un restauro digitale e un tour virtuale per conoscere l’origine e le peculiarità architettoniche dell’antico castello di Gallipoli affacciato sul mare. L’amministrazione comunale di Palazzo Balsamo punta al rilancio della roccaforte angioina e lo fa candidando l’antico maniero nell’ambito del progetto “Magna Grecia” del ministero per i Beni e le attività culturali. Il programma, approvato con decreto del maggio dello scorso anno, è volto alla creazione di nuove linee di sviluppo del territorio attraverso la nascita di un sistema culturale integrato e ai proponenti è stato chiesto di fornire progetti definitivi o esecutivi finalizzati a valorizzare le aree archeologiche, le strutture storiche, le componenti artistiche, nonché i contesti urbanistici e architettonici della costa ionica.

Al bando pubblico, scaduto nei giorni scorsi, il Comune di Gallipoli ha deciso di rispondere con una proposta progettuale dal titolo: “progetto per la valorizzazione del Castello di Gallipoli: analisi storico-architettonica, rilievo laser scanner 3D e fruizione virtuale del monumento”, puntando ad incrementare la conoscenza dell’antico maniero da affiancare al processo di valorizzazione già avviato dagli attuali gestori del monumento, Luigi Orione Amato con la direzione artistica dell'architetto Raffaela Zizzari. Il progetto, curato dalla responsabile del servizio turismo, Adele De Marini e dalla dirigente di settore Maria Teresa De Lorenzis, si incentra sul monumento simbolo della città ionica, e si articolerà su un percorso di ricerca sistematica che, attraverso la revisione della documentazione, l'analisi archivistica, l'analisi storica e architettonica, unitamente al rilievo metrico con l'impiego di metodologie innovative di rilevamento quali il laser scanner 3D a colori e l'elaborazione dei dati, ha come obiettivo la ricostruzione tridimensionale del castello nella sua conformazione architettonica originaria, delle fasi costruttive e la sua fruizione virtuale...(continua)


 Link correlato all'articolo 
gallipoli.lecceprima.it/restauro-3d-e-tour-virtuali-per-conoscere-le-origini-del-castello-angioino.html


 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :
Registrazione Domini
WWW. 
.it .com .net .eu .mobi .tv

POWERED BY ORMAG.IT