Titolo: Gallipoli, case-vacanza fittizie affittate online: denunciati cinque truffatori
Data: 12/02/2018 Fonte: bari.repubblica.it
Questa news è stata letta: 225 volte

Gallipoli, case-vacanza fittizie affittate online: denunciati cinque truffatori

News: LECCE - Partono dalla Campania molte truffe sulle case-vacanze di Gallipoli: lo ha scoperto la polizia, riavvolgendo il filo di una serie di denunce presentate la scorsa estate da turisti che hanno acquistato soggiorni su internet. Tutti, una volta arrivati in Salento per la sospirata vacanza, si sono trovati con un pugno di mosche in mano: senza la casa prenotata e con il portafogli alleggerito di somme già versate. Due le persone denunciate.

Così è accaduto, per esempio, a una comitiva di Frosinone, che, tramite un sito, aveva bloccato un’abitazione nella località Baia Verde, a ridosso delle spiagge più frequentate dai giovani e dei lidi più in. Arrivati a destinazione, i turisti non hanno trovato la casa e non sono riusciti neppure a risalire alla persona a cui avevano versato una caparra di 500 euro.

Rimasti senza un posto dove alloggiare, hanno dovuto pagare una cifra ben più alta di quella preventivata per trovare – nella bolgia di agosto – un’altra sistemazione ma non hanno esitato a sporgere denuncia alla polizia. A distanza di mesi, il truffatore è stato identificato: si tratta di un 26enne di Caserta, che aveva agito inserendo credenziali fittizie in un sito regolare di annunci on line.

Dalla stessa provincia campana è partita anche un’altra truffa, scoperta grazie alla segnalazione di un turista romano, che aveva acquistato un soggiorno in un b&b di lido San Giovanni in una delle settimane centrali di agosto. Anche questo malcapitato aveva effettuato un bonifico bancario di 350 euro a titolo di caparra ma, una volta arrivato a Gallipoli, non aveva trovato né la struttura ricettiva né la persona con cui aveva contrattato l’affitto. Nonostante il truffatore non si sia presentato per ritirare il saldo, la polizia è riuscita comunque a risalire a lui: un 53enne con precedenti penali della provincia di Caserta, che dovrà rispondere di truffa tramite mezzo informatico...(continua)


 Link correlato all'articolo 
bari.repubblica.it/cronaca/2018/02/10/news/gallipoli_truffe_case_pollaio-188501574/


 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :
Registrazione Domini
WWW. 
.it .com .net .eu .mobi .tv

POWERED BY ORMAG.IT