Titolo: Gallipoli fuori dalle dieci big per diventare 'Citta' italiana della Cultura' del 2020
Data: 24/01/2018 Fonte: Lecce Prima
Questa news è stata letta: 252 volte

Gallipoli fuori dalle dieci big per diventare 'Citta' italiana della Cultura' del 2020

News: GALLIPOLI - Il ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo annuncia le dieci città che si contenderanno il titolo di Capitale italiana della Cultura 2020 e per Gallipoli svanisce, per un soffio, il sogno di concorrere sino all’ultimo per la conquista del titolo di riconoscimento. L’amministrazione comunale del sindaco Stefano Minerva aveva infatti inviato nei mesi scorsi presso il ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo la candidatura e il relativo dossier a nome della comunità gallipolina per concorrere al titolo di città nazionale della cultura. La proposta dell’amministrazione comunale era riuscita anche a superare la preselezione ed a rientrare tra le 31 città in corsa per il titolo sulla base della decisione del ministero trasmessa al presidente della conferenza unificata per avviare la procedura di valutazione che si concluderà entro il 31 gennaio prossimo. Ma nei giorni scorsi la piccola doccia fredda, sulle aspirazioni della Città della Poesia e dei rinvigoriti luoghi di cultura gallipolini, è arrivata con l’annuncio delle dieci città finaliste tra le quali non figura, purtroppo, anche Gallipoli. Un appuntamento prestigioso che quindi per ora è rimandato.

Sulla base della comunicazione ufficiale del 15 gennaio scorso del ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo infatti le dieci città che si contenderanno il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020 saranno Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso. Le città della short list arrivano in finale superando le altre 21 candidate al bando dello scorso maggio e preselezionate ad ottobre e ora saranno queste dieci città a dover presentare il proprio progetto nel corso delle audizioni della commissione presieduta da Stefano Baia Curioni. La validità formale di ogni candidatura e dei singoli dossier verranno esaminati da una giuria di sette esperti di chiara fama nel settore della cultura, delle arti e della valorizzazione territoriale e turistica. La città vincitrice potrà rappresentare per un anno la nuova offerta culturale e turistica nazionale, attuando il proprio progetto grazie al contributo statale di un milione di euro...(continua)


 Link correlato all'articolo 
www.lecceprima.it/social/citta-cultura-gallipoli-23-gennaio-2018.html


 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :
Registrazione Domini
WWW. 
.it .com .net .eu .mobi .tv

POWERED BY ORMAG.IT