Titolo: Gallipoli, il giallo del sindaco fermato in Argentina dopo una battuta di caccia
Data: 20/11/2017 Fonte: bari.repubblica.it
Questa news è stata letta: 29 volte

Gallipoli, il giallo del sindaco fermato in Argentina dopo una battuta di caccia

News: LECCE - Il sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva, fermato all'aeroporto di Buenos Aires a causa di cacciagione che stava trasportando in Italia: l'episodio risale a giugno ed Ŕ stato risolto nel giro di breve tempo con tante scuse da parte della polizia argentina ma Ŕ comunque finito all'attenzione del ministro dell'Interno, Marco Minniti.

Il caso Ŕ stato sollevato dal deputato barese Francesco Paolo Sisto, di Forza Italia, che ha chiesto al Viminale la sospensione del primo cittadino dalla carica. Una sollecitazione giudicata eccessiva dallo stesso Minerva, il quale giÓ a fine estate aveva chiarito i termini della vicenda all'epoca portata alla luce dalla minoranza in consiglio comunale, spiegando che era stata originata da un malinteso con la polizia aeroportuale.

Il sindaco e alcuni amici tornavano da una vacanza oltreoceano portando in Italia selvaggina che, a un primo controllo effettuato dalla polizia aeroportuale, sembr˛ appartenere a specie protette. Da qui il fermo degli italiani
nello scalo aeroportuale...(continua)


 Link correlato all'articolo 
bari.repubblica.it/cronaca/2017/11/17/news/gallipoli_sindaco_fermato_in_argentina-181327842/


 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :
Registrazione Domini
WWW. 
.it .com .net .eu .mobi .tv

POWERED BY ORMAG.IT