Gallipoli: Arte - Cultura - Turismo - Tradizioni - Tempo Libero

> CITTA'
> GALLIPOLINI
> RITI MANIFESTAZIONI
> CARTOLINE D'EPOCA
> PARCO NATURALE
> CARNEVALE
> PREMIO BAROCCO
> GALLIPOLI IN VETRINA
> AFFITTI ON LINE
> BED&BREAKFAST
> TURISMO E DINTORNI
> RISTORANTI
> ASSOCIAZIONI
> MANIFES. SPORTIVE
> VIDEO
> INFORMAZIONI UTILI
> SERVIZIO TAXI
> IMMOBILI IN VENDITA
> VOLI TURISTICI
> Enigmistica Salentina
> NEWS
> HOME PAGE
 
> MERCATO VIRTUALE
> CHAT
>
Ricevi le novità su Gallipoli iscrivendoti alla nostra newsletter

@
_ADS

 
 
 
Torre San Giovanni
 

> Citta vecchia >Borgo nuovo > Rivabella >Baia Verde > Isola di S.Andrea

Alla fine del lungomare Galileo Galilei si impone la vista della Torre San Giovanni- la Pedata, costruita nel XVI secolo per ragioni difensive, oggi stazione di biologia marina e tappa per il cicloturismo. Al suo interno si accede da una porta aperta successivamente, mentre l'ingresso originale sul mare è murato. Fu restaurata nel 1974 ed oggi segna l'inizio del litorale sabbioso a sud di Gallipoli. Qui sorse intorno agli anni 60 il primo lido alla moda con cabine/spogliatoi e appartamenti sul mare che segnarono la fine dei caratteristici “cambarini”, strutture in legno munite talvolta di tende che custodivano il pudore femminile accrescendo nel contempo una curiosità pruriginosa difficile da comprendere per noi che viviamo nel ventunesimo secolo.

Approfondimenti bibliografici : G.Albahari, L.Mba Pi Tricarico, “Cambarini, Carasse e Maluni” Alezio 2010


Stazione Ferroviaria

 



PER LA PUBBLICITA' SU GALLIPOLI VIRTUALE.COM CLICCA QUI!

 

Registrazione Domini
WWW. 
.it .com .net .eu .mobi .tv
è possibile registrare il proprio dominio anche presso la sede di Ormag via Hydruntum 1- Alezio (Le)
Powered By Ormag 2000/2018 
Porto Mercantile Porto Antico Giudecca Teatro Tito Schipa Stazione Ferroviaria Torre San Giovanni