Titolo: Questa amministrazione? Una grande abbuffata. La metafora natalizia di Giuseppe Coppola.
Data: 23/12/2008 Fonte: Antonella Margarito - Il Nuovo Quotidiano
Questa news è stata letta: 1579 volte

Questa amministrazione? Una grande abbuffata. La metafora natalizia di Giuseppe Coppola.

News: Questa amministrazione? Una grande abbuffata. La metafora natalizia è di Giuseppe Coppola, capogruppo della lista ‘Grande Gallipoli’ che scrive una sorta di letterina a Babbo Natale, ma in realtà la rivolge al sindaco di Gallipoli Giuseppe Venneri, auspicando che il governo cittadino, “a partire dall'anno nuovo possa dare alla città gli ‘atti concreti’ di cui c'è urgente bisogno”.
“A pochi giorni dalla solenne festività del Santo Natale”, dice Coppola, “ rivolgo i più sinceri e calorosi auguri ai cittadini di Gallipoli e al sindaco Giuseppe Venneri e alla sua maggioranza di Governo sperando vivamente che con ‘l’abbuffata’ natalizia, che è già iniziata da tempo a livello amministrativo a Palazzo di Città, si possa finalmente chiudere il cerchio degli “appetiti” personalistici da soddisfare, e con il nuovo anno si possa passare invece ad una fase più nobile dell’attività politica locale con la realizzazione dei tanti “atti concreti” necessari per la città”.
Coppola sottolinea il fatto che mentre l’opposizione ha più vole sollecitato un’azione definitiva e risolutiva riguardante la problematica della portualità turistica e peschereccia unitamente alla risoluzione del problema degli scarichi a mare dei reflui del depuratore consortile sui litorali nord e sud, onde pianificare una reale azione di sviluppo turistico ed economico della città (unitamente alla contestuale tutela ambientale della fascia costiera), “da parte dell’Amministrazione comunale gallipolina”, dice, “si continui invece, ancora oggi, a ritenere prioritari solo gli interventi che riguardano nomine, assunzioni, e caselle da coprire per non alterare gli equilibri politici interni alla maggioranza. Equilibrismi straordinari che fanno invidia anche a giocolieri e trapezisti del circo presente in questi giorni a Gallipoli”. Coppola ricorda che proprio lui aveva anche sollecitato interventi per la redazione e attuazione di un Piano Regolatore Portuale e chiesto lumi sulla volontà del Comune di realizzare un vero porto turistico ancora oggi oggetto di un controverso contenzioso, “per tutta risposta l’amministrazione Venneri ha proseguito nella sua indicibile e irriverente corsa alla poltroncina da assegnare”. E mentre la città avrebbe invece bisogno di un porto turistico e di un porto peschereccio, di attivare l’impianto di affinamento delle acque reflue, “Venneri e compagni”, sottolinea Coppola, “pensano bene di nominare un portavoce del sindaco, di incamerare nella pianta organica comunale gli ex dipendenti Gestor. E ancora, mentre la città langue e non ha visto ancora chiuso definitivamente il suo centro storico, con il regolamento sulle zone a traffico limitato, inspiegabilmente insabbiato dopo le sollecitazioni dell’assessore al ramo, e con i commercianti già pronti a presentare le domande per l’occupazione del suolo pubblico per la nuova stagione turistica mentre da Palazzo Balsamo non si è ancora varato il relativo regolamento atto a disciplinare le occupazioni come previsto dopo il caos e gli “abusi” della scorsa estate, e la commissione consiliare aspetta ancora l'incontro con i tecnici dell'Ato per conoscere il nuovo appalto del servizio di nettezza urbana, la maggioranza è invece impegnata a trovare la soluzione del giusto equilibrio per soddisfare gli ulteriori appetiti dei singoli consiglieri. E allora sotto con le prossime nomine per il Capo di Gabinetto e la presidenza della Farmacia comunale. E magari per non lasciare scontento qualcuno, o per non frenare qualche richiesta troppo incalzante, si rispolvererà anche la nomina del difensore civico”.



 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :
Registrazione Domini
WWW. 
.it .com .net .eu .mobi .tv

POWERED BY ORMAG.IT