Titolo: Informazioni gratuite per i turisti? Splendida iniziativa, ma occorre fare qualche osservazione , a parlare e' il consigliere provinciale di Forza Italia Giuseppe Coppola.
Data: 09/10/2008 Fonte: Antonella Margarito - Il Nuovo Quotidiano
Questa news è stata letta: 1445 volte

"Informazioni gratuite per i turisti? Splendida iniziativa, ma occorre fare qualche osservazione"; a parlare è il consigliere provinciale di Forza Italia Giuseppe Coppola.

News: Informazioni gratuite per i turisti? Splendida iniziativa, ma occorre fare qualche osservazione. A parlare è il consigliere provinciale di Forza Italia Giuseppe Coppola che interviene il giorno dopo della notizia pubblicizzata dall’assessore provinciale Flavio Fasano secondo cui la Provincia avrebbe chiesto al Comune di Gallipoli la disponibilità per l’installazione gratuita di Infopoint o Totem per fornire ai turisti informazioni gratuite e la possibilità di accedere a contenuti informativi mirati, come ad esempio i percorsi tematici all'interno dei maggiori siti di interesse turistico del territorio salentino. “Un’iniziativa ampiamente dibattuta anche in sede di Commissione provinciale”, dice Coppola, “ atteso che rientra nella programmazione finanziata dalla Provincia di Lecce nell’ambito del progetto comunitario InterreggIIIA Italia-Grecia - Sul Cammino di Enea, e che nello specifico prevede per l’appunto l’installazione di apparati multimediali a scopo informativo che possono dialogare anche con i dispositivi degli utenti che accederanno al servizio, tra cui i notebook, i palmari, le smart phone, i cellulari di ultima generazione. Ho più volte ribadito in sede di Commissione che il rischio dell’attivazione estemporanea di questo servizio di informazione turistica è quello da un lato di creare una sorta di “doppione” del progetto “Siti Salento” al quale il Comune di Gallipoli ha già aderito da due anni con la compartecipazione dei Comuni di Alliste, Melissano, Racale e Taviano e con la partnership del Cotup, il Consorzio operatori turistici pugliesi; dall’altro di vedere esaurita la sua autonomia operativa (così come successo per lo stesso “Siti Salento”) giusto il tempo garantito dalla copertura finanziaria del programma comunitario Interregg”. Secondo Coppola, onde evitare l’ennesimo fallimento e sperpero del denaro intercettato dall’Ente Provincia, dice che sarebbe opportuno intervenire a monte del progetto “Totem” informativi, tentando magari una sorta di integrazione dello stesso con il già attivo, “ ed oggi purtroppo inattivo”, spiega Coppola, “ sistema innovativo di informazione turistica dell’area jonico-salentina Siti Salento, che si sviluppa, guarda caso, anch’esso su diversi canali interattivi: pc, cellulari, telefonini Umts, palmari e video touch screen. Ottimizzando tali interventi sarebbe forse più perseguibile l’obiettivo di potenziare il sistema informativo turistico e renderlo facilmente fruibile sia ai vacanzieri che scelgono il Salento quale meta delle loro vacanze, che agli abitanti dei comuni promotori di quell’iniziativa e del resto del territorio salentino. E’ necessario quindi guardare oltre la prima fase, e rendere il progetto autonomo una volta esauriti i fondi comunitari. Solo così si può dire di aver creato un servizio utile per il territorio”.




 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :
Registrazione Domini
WWW. 
.it .com .net .eu .mobi .tv

POWERED BY ORMAG.IT